Commissione Sicurezza

Commissione che si occupa di garantire la salute e la sicurezza di tutti i lavoratori.

Cosa fa

La finalità principale del decreto 81 del 1988 e delle sue successive modifiche è di garantire la salute e la sicurezza di tutti lavoratori nei luoghi di lavoro attraverso un’organizzazione coinvolgente più figure impegnate a garantire la prevenzione dei rischi e dei pericoli che dovessero presentarsi negli ambienti lavorativi.

L’art. 2 del decreto 81 del 2008 nel definire le diverse figure di lavoratori, equipara a lavoratori gli studenti, ma che per ovvi motivi non possono assumere ruoli e mansioni atti a garantire la sicurezza e la salute.

Solo i docenti, il personale ATA e il Dirigente Scolastico, possno gestire la sicurezza e la salute di quanti vivono quotidianamente nell’istituzione scolastica.
Pertanto è presente all’ I.C. Quintino di Vona- T. Speri una commissione sicurezza, coordinata dalla Dirigente Scolastica e da un R.S.P.P. esterno (Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione).

La commissione sicurezza ha il compito di:

  • ripresentare i Piani di Valutazione dei Rischi di ciascun plesso, affinché le autorità competenti provvedano alle necessità degli edifici in ordine all’adeguamento alle norme di sicurezza attualmente in vigore
  • predisporre i Piani di Evacuazione degli edifici e organizzare le relative esercitazioni, grazie anche alla consulenza dell’esperto R.S.P.P.
  • effettuare periodicamente una ricognizione nei diversi ambienti della scuola alla ricerca di eventuali situazioni di rischio da segnalare
  • verifica due volte l’anno il materiale presente nelle cassette di medicazione, provvedendo alla richiesta di acquisto ove necessario
  • gestire, in accordo con la Direzione e nel rispetto della Legge sulla privacy, i documenti riguardanti i protocolli sanitari per gli alunni (approvati in ogni caso dalla Direzione Scolastica) circa la somministrazione di farmaci salvavita, tale procedura prevede sia l’informazione verbale per tutti i colleghi nella riunione di inter-team (ovvero situazioni similari) e sia l’informazione scritta da applicare sulla porta dell’aula che ospita l’alunno certificato
  • incontrare il Dirigente, i coordinatori di plesso, il tecnico comunale per discutere le scelte da mettere in atto riguardanti la sicurezza
  • coordinare la “squadra antincendio”
  • programmare e verbalizzare, entro l’A.S., almeno due prove di evacuazione in caso di emergenza (indicativamente una per il caso di incendio ed una per il caso di sisma)
  • informare gli alunni delle varie classi e i nuovi insegnanti riguardo alle modalità di comportamento in caso di evacuazione
  • attivare corsi di formazione.

Organizzazione e contatti

Dipende da

Contatti

Sede

  • indirizzo

    Via Antonio Sacchini 34, 20131 Milano

  • CAP

    20131

Circolari, notizie, eventi correlati

Skip to content